Trova il chirurgo pi√Ļ vicino a te adatto alle tue esigenze e contattalo gratuitamente.

Lipostruttura del viso: in cosa consiste?

Quando si parla di lipostruttura del ci si riferisce a uno dei pi√Ļ moderni trattamenti, il pi√Ļ efficace che si ottiene attraverso microiniezioni di autologo. I suoi risultati naturali e conclusivi superano qualsiasi acido ialuronico.¬†

I progressi nelle tecniche di preparazione e nei metodi di microiniezione ora consentono un trattamento specifico e simultaneo per vari problemi facciali. Infatti, il grasso autologo può risolvere problemi di volume, tra cui tempie, palpebre, zigomi, fronte, linea mandibolare e guance. Inoltre, può essere utilizzato per trattare rughe come -labiali, , fronte, guance e linee delicate, oltre a migliorare la qualità della e ridurre al minimo le . 

Rispetto all'acido ialuronico, ci sono almeno due vantaggi principali. Innanzitutto, la sostituzione del tessuto sottocutaneo perso si traduce in un risultato pi√Ļ naturale. A differenza dell'acido ialuronico, non √® una sostanza estranea e quindi non suscettibile di gonfiore, ma ripristina invece il tessuto senza soluzione di continuit√†. Inoltre, la presenza di fattori di crescita e cellule staminali consente di migliorare la qualit√† complessiva della pelle attraverso la rigenerazione. Scopri tutti i vantaggi, i risultati e le caratteristiche di questa tipologia di trattamenti.¬†

Come funziona la lipostruttura del viso?

La lipostruttura del viso o facciale ha subito notevoli cambiamenti negli ultimi anni, grazie all'introduzione di nuovi dispositivi. La procedura prevede tre fasi: prelievo del grasso, preparazione e iniezione.  

In anestesia locale e in regime ambulatoriale, una piccola quantità di grasso viene estratta da una zona donatrice senza lasciare visibili. Il grasso estratto viene quindi purificato ed elaborato con il (sigla che indica il plasma ricco in piastrine) del paziente, che viene aggiunto per migliorare la sopravvivenza del grasso e stimolare la rigenerazione della pelle. Una volta preparata, la miscela viene iniettata nelle zone mirate del viso mediante microcannule. Dopo la procedura, i pazienti possono avvertire un leggero gonfiore per un paio di giorni e i risultati possono durare per anni poiché il grasso iniettato si integra con il viso, diventando in parte permanente.

Quali sono le zone pi√Ļ indicate da trattare con lipofilling?

Il lipofilling è una procedura cosmetica per il viso che offre un effetto di generale. A seconda dei singoli casi, può essere combinato con un mini- o un intervento di per ottenere risultati ottimali. 

La tecnica della microlipostruttura è consigliata per aree facciali specifiche, tra cui:

  • la palpebra sia superiore che inferiore;
  • zigomi;
  • guance;
  • fronte;
  • mascella inferiore;
  • occhiaie sotto gli .

Lipostruttura e cellule staminali

Il tessuto adiposo del umano è una fonte abbondante di cellule staminali, e questo è ampiamente noto. Quando vengono utilizzate per la lipostruttura sul viso, queste cellule staminali interagiscono con il tessuto circostante e si trasformano in fibroblasti. Di conseguenza, producono nuovo collagene e acido ialuronico, che ringiovaniscono la pelle e ripristinano la sua naturale luminosità.  

Inoltre, il Plasma Ricco di Piastrine (PRP) che accompagna la procedura, contiene fattori di crescita che aiutano a mantenere lo stato sano del grasso trapiantato e favoriscono la rivascolarizzazione della pelle, che tende a diminuire con l'età.

Quali sono i vantaggi della lipostruttura al viso?

I vantaggi sono davvero numerosi. Ecco i principali:

  • il risultato √® molto naturale;
  • c'√® la possibilit√† di ravvivare contemporaneamente diverse caratteristiche facciali, come le palpebre, la fronte, le tempie, gli zigomi, le pieghe naso-labiali, la linea mandibolare, il naso e le guance;
  • raggiunge un duplice scopo di trattare le rughe del viso e aumentare il volume;
  • non √® prevista nessuna reazione avversa o caso di rigetto;
  • rapido recupero e velocissima ripresa delle attivit√† sociali;
  • miglioramento della qualit√† complessiva della pelle attraverso la rigenerazione dei tessuti;
  • permette di intervenire anche sulle occhiaie.

Post intervento e risultati

Nei giorni successivi alla procedura, i pazienti possono manifestare gonfiore e lieve sanguinamento nel punto di inserimento della microcannula. Tuttavia, questi effetti collaterali si dissipano rapidamente e qualsiasi rossore residuo può essere facilmente nascosto con il trucco. 

I risultati post-operatori immediati sono impressionanti, con una visibile riduzione delle rughe e un aspetto del viso pi√Ļ riposato. Nel tempo, le propriet√† rigenerative delle cellule staminali e dei fattori di crescita entrano in azione, innescando la produzione di collagene e fornendo ulteriore idratazione ai tessuti cutanei, con risultati ancora migliori.

Quali sono i rischi?

La microlipostruttura facciale può essere eseguita in sicurezza da professionisti esperti in strutture mediche appropriate, con tempi di inattività sociali minimi. Vale la pena notare che, a differenza di altri paesi, non è obbligatorio per i chirurghi plastici italiani avere una formazione specializzata in procedure estetiche. Pertanto, è fondamentale verificare le credenziali del proprio chirurgo contattando la propria associazione medica, in quanto titoli come la laurea magistrale non sono garanzia di competenza.  

La collaborazione con uno specialista qualificato riduce significativamente la probabilità di complicanze e risultati insoddisfacenti associati a questo tipo di intervento.

Quanto costa la lipostruttura del viso?

La liporistrutturazione del viso con l'utilizzo di grasso autologo è un intervento eseguito generalmente in day surgery e poco invasivo. Il prezzo medio, anche se può oscillare a seconda di vari fattori, si aggira sui 3.000 euro.

Parole chiave | filler | lipofilling | viso